Dimagrire con la dieta del digiuno

18 settembre 2012 16:070 commenti

Da sempre demonizzata e ostracizzata dagli esperti, la dieta del digiuno è destinata a far discutere. A rilanciarla è il medico psichiatra Fabio Piccini che assicura come mangiare di meno faccia dimagrire. Secondo Piccini la dieta del digiuno è efficace con una serie di piccoli accorgimenti e senza la necessità di pillole o sostitutivi del pasto. Indispensabili sono in questo caso i digiuni a intermittenza.

E qui gli esperti insorgono dato che hanno sempre condannato il digiuno come dannoso per gli organi. Secondo Piccini invece, il digiuno, purché sia breve e a intermittenza, è la strada più semplice per poter dimagrire e per poter mantenere uno stile di vita salutare. Il medico non consiglia solo di digiunare fra l’ora di colazione e quella di pranzo saltando ogni tipo di spuntino, ma di seguire un vero e proprio digiuno programmato che va dalle 16 alle 24 ore a settimana.

PER DIMAGRIRE BASTA FARE DUE GIORNI A SETTIMANA

Piccini, esperto anche di disturbi dell’alimentazione, propone la dieta del digiuno basandosi su precise ricerche di carattere scientifico ed è certo che il “digiuno è la più semplice e la più sottovalutata delle vie per arrivare alla salute metabolica, all’efficienza del corpo e ad una linea perfetta”. Non si tratta certo di digiuni lunghi, ma di andare a rallentare semplicemente la frequenza dei pasti in alcuni giorni della settimana o dell’anno. In questo modo vengono riattivati una serie di geni protettivi che vanno ad incrementare la longevità e aumentano il benessere generale. Una dieta consigliata a tutti? Solo per chi gode di un ottimo stato di salute.

Tags:

Lascia una risposta