Donne celiache maggior rischio depressione

29 dicembre 2011 11:580 commenti

La celiachia o malattia celiaca, una condizione patologica caratterizzata dall’intolleranza al glutine, potrebbe aumentare il rischio di depressione e stress, sopratutto nei pazienti di sesso femminile. Questa maggiore predisposizione a disturbi psicologici si verificherebbe anche se le donne seguono con attenzione una dieta priva di glutine.

Così lo dimostra un recente studio, condotto dalla Pennsylvania State University e dalla Drexel University, i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista Chronic Illness. Gli autori hanno coinvolto 177 donne celiache con un’età maggiori di 18 anni, a cui è stato chiesto di rispondere a una serie di domande, basate sulle proprie esperienze fisiche, emozionali e comportamentali.

In precedenza, diversi specialisti avevano dimostrato che i pazienti celiaci che non seguivano in modo accurato la loro dieta, e perciò non gestivano adeguatamente la malattia, presentavano un maggior rischio a subire depressione e disturbi alimentari vari.

Tuttavia, i risultati di questa ricerca hanno messo in evidenza per la prima volta che pur seguendo un’alimentazione corretta, i soggetti celiaci soffrirebbero in maggior misura di stress e depressione, e questi disturbi colpirebbero sopratutto le donne.

Josh Smyth, uno dei responsabili dello studio, afferma che

”Abbiamo scoperto che la maggior parte delle partecipanti ha frequentemente aderito a una dieta priva di glutine e questo maggior rispetto della dieta era legato a una maggiore vitalità, più bassi livelli di stress, diminuzione dei sintomi depressivi e maggior salute generale emotiva. Tuttavia, anche coloro che gestivano la loro malattia molto bene hanno riportato tassi più elevati di stress, depressione e una serie di questioni raggruppati intorno l’immagine corporea, il peso e la forma, rispetto alla popolazione generale.

Quello che ancora non sappiamo è cosa conduce a questa condizione. È probabile che la malattia, lo stress, il peso, la forma fisica, i problemi alimentari e la depressione siano interconnessi”.

Ricordiamo ai nostri lettori che la celiachia è una malattia caratterizzata da una reazione negativa al glutine contenuto in alcuni tipi di alimenti, in genere cereali. Questa intolleranza provoca molti sintomi, tra cui dolori addominali, costipazione, riduzione dell’appetito, diarrea, nausea e vomito.

Tags:

Lascia una risposta