Dormire di meno fa ingrassare

14 giugno 2012 09:430 commenti

Dormire di meno favorirebbe l’aumento di peso. È quanto sostiene uno studio effettuato dal Laboratorio di Neuroimaging, presso la University of California, Berkeley presentato nell’ambito del convegno “Sleep 2012“. In pratica la carenza di sonno andrebbe a compromettere l’attività cerebrale nel lobo frontale.

Si tratta proprio della regione che controlla il comportamento e le scelte, tra cui quella del cibo e l’azione stessa del mangiare. Chi dorme di meno può essere indotto a compiere delle scelte alimentati non adeguate con il risultato di veder compromesso il proprio regime alimentare. Lo studio è stato condotto su 23 adulti sani che sono stati monitorati per due volte attraverso la risonanza magnetica funzionale. La prima risonanza magnetica è stata effettuata dopo una notte di sonno normale, la secondo dopo che gli individui non avevano affatto dormito. E dopo le risonanze sono stati mostrati ai partecipanti diverse tipologie di cibi chiedendo loro quali gradissero di più.


RISONANZA MAGNETICA AL CERVELLO SVELA FUTURO DELL’INDIVIDUO

Secondo lo studio la mancanza di sonno finisce per alterare i meccanismi fisiologici che regolano il bilancio energetico, dalla fame alla sete. Non è la prima volta che viene condotto uno studio del genere: secondo uno studio precedente basterebbero 5 giorni di sonno alterato rispetto ai consueti ritmi per poter prendere quasi un chilo e mezzo. L’esperimento è stato condotto su 90 volontari, ai quali è stato impedito di dormire a sufficienza, ma è stato consentito mangiare senza restrizioni. A conferma dello studio anche il fatto che negli ultimi 10 anni l’indice di massa corporeo delle popolazioni occidentali è aumentato e le ore di sonno si sono ridotte a 6. Secondo gli esperti 7-8 sono le ore di sonno giuste per mantenere un giusto equilibrio.






Tags:

Lascia una risposta