Feste e cibo: i dieci alimenti per superare il Natale senza stress e senza chili in più

11 dicembre 2013 12:330 commentiDi:

tavola-natale

Arriva il Natale e arrivano le grandi abbuffate. Pranzi e cene con amici e parenti, se non tenute sotto controllo, possono non solo trasformarsi in chili in più da smaltire nei mesi successivi, ma anche una fonte di stress, sia per il corpo che per la mente.

La Washington University ha messo a punto una lista di dieci cibi che, se proposti anche sulle tavole natalizie, vi faranno arrivare indenni nel corpo e nell’animo alla fine delle festività natalizie.

I nutrizionisti di Washington raccomandano di non far mancare sulle tavole natalizie alimenti come i cereali integrali e il pane integrale, qualche tazza di tè caldo, frutta secca e cibi ricchi di vitamina C, quindi via libera a noci, mandorle e pistacchi, arance, mirtilli e fragole.

Rimanendo in ambito frutta e verdura, il Natale può essere affrontato al meglio arricchendo la dieta con verdure fresche e croccanti, come carote, sedano e insalata, e con l’avocado, frutto particolarmente ricco di potassio. Non dovrebbero poi mancare sardine, salmone e tonno (pesci ricchi di Omega 3, i grassi buoni), del latte caldo e, anche se sembra scontato, l’acqua.

Arricchendo la dieta natalizia con questi cibi, assicurano gli esperti statunitensi, si avrà un maggiore senso di sazietà, si abbassa il livello della glicemia e si aumentano i livelli di serotonina, l’ormone del benessere.

Tags:

Lascia una risposta