Frutta e verdura – Perché è importante mangiarla in estate

6 agosto 2014 09:490 commentiDi:

frutta-e-verdura

E’ ormai un fatto abbastanza assodato che il consumo di frutta e verdura fresca di stagione faccia bene alla salute e sia quindi importante assumerne diverse quantità soprattutto in estate. Ma quali sono le regioni nascoste dietro a questo caposaldo dell’alimentazione e della dietistica? Ecco alcune risposte a tale domanda e una serie di utili consigli da seguire in estate per un migliore livello di benessere. 

Abbronzatura – La frutta da mangiare per un colorito invidiabile ma naturale

La prima ragione del perché sia necessario mangiare più frutta e verdura in estate è legata al fatto che nel corso del periodo estivo l’organismo ha bisogno di un maggiore quantitativo di acqua e frutti e verdure sono soliti apportarne in grande quantità.


> Frutta secca elisir di lunga vita, la conferma arriva da uno studio scientifico

Nelle verdure, inoltre, si trovano compresi molti sali minerali, vitamine e fibre, i quali sono indispensabili per un corretto funzionamento delle funzioni biologiche dell’organismo. All’interno della frutta e della verdura sono contenute infatti sostanze come calcio, ferro, fluoro, fosforo, magnesio, manganese e potassio, vitamina A, C, B1, B2, B12, E, niacina, acido pantotenico e biotina.

La frutta è inoltre un ottimo coadiuvante della dieta perché conferisce a chi la mangia un utile senso di sazietà. E’ inoltre povera di calorie e di grassi, motivo per cui può essere mangiata anche in regime alimentare controllato. I carboidrati – pochi – contenuti all’interno della frutta sono inoltre degli zuccheri semplici, come il glucosio e il fruttosio, quindi utili al nostro organismo.

La frutta da chi non è a dieta può essere consumata anche fuori dai pasti principali, prima o dopo di essi, per colazione o per merenda. La pectina contenuta nella frutta, infine, facilita la digestione e previene problemi intestinali soprattutto nei più piccoli.






Tags:

Lascia una risposta