Fumare dopo i 70 anni accorcia la vita

8 settembre 2013 09:260 commentiDi:

fumo

Dall’ Inghilterra arriva un nuovo studio sul fumo, che riguarda in particolare le persone anziane. Il fumo, è cosa ben nota, contribuisce ad accorciare la vita delle persone che con gli anni non rinunciano a fumare. Alcuni ricercatori inglesi hanno però scoperto di quanto viene in media accorciata la vita degli uomini e delle donne fumatori di una certa età, ovvero di quanto si riduce la loro aspettativa di vita.

La relazione tra smog e tumore al polmone

Gli studiosi inglesi hanno infatti rilevato, seguendo attraverso le loro cartelle cliniche per diversi anni un gruppo di pazienti fumatori con una età superiore  ai 70 anni, che questi pazienti hanno una speranza di vita ridotta di 4 anni rispetto a coloro che non hanno mai fumato.

12 cose che l’industria del tabacco non vi dice

Dallo studio inglese è emerso infatti che:

  • per i settantenni che non hanno mai fumato l’ aspettativa di vita è pari a 18 anni 
  • per coloro che hanno smesso di fumare prima dei 70 anni  l’ aspettativa di vita è pari a 16 anni
  • per coloro che continuano a fumare anche dopo i 70 anni  l’ aspettativa di vita è pari a 14 anni

In questo modo, dunque, i ricercatori hanno dimostrato che tra chi continua a fumare anche in tarda età e tra coloro che non hanno mai fumato le aspettative di vita sono diverse di almeno 4 anni.

 

Tags:

Lascia una risposta