Home / Salute / Girellone Farcito della mugellana Forteto: ritiro solo del lotto 40115 è precauzionale

Girellone Farcito della mugellana Forteto: ritiro solo del lotto 40115 è precauzionale

La Coop ha reso noto di aver ritirato il Girellone Farcito prodotto dalla cooperativa toscana Forteto. La decisione è immediatamente operativa visto il carattere di urgenza del provvedimento. Il Girellone che è finito sotto accusa è quello facente parte del Lotto 40115 con scadenza 14 ottobre. In base alle comunicazioni fin qui date dalla Coop, la merce che è stata ritirata dal mercato in quanto altamente pericolosa per la salute dell’uomo è stata distribuita nei supermercati Coop di Lazio, Toscana, Campania e Umbria.

Il Girellone Farcito a base di olive che è finito sotto accusa conterrebbe un batterio molto pericoloso che neppure le temperature molto basse degli impianti di refrigerazione riuscirebbero a contrastare. Si tratta della Listeria Monocytogen, un virus che sarebbe in grado di provocare la morte dei neonati e dare gravissimi problemi anche agli adulti. Il batterio presente nel Girellone Farcito, infatti, è potenzialmente capace di provocare l’aborto delle donne in gravidanza ma anche setticemia e meningite purulente in tutti gli adulti.

La Cooperativa Forteto, quindi, per la seconda volta in meno di due mesi è rimbalzata agli onori della cronaca pur con motivazioni completamente diverse. Diversi membri della Comunità a cui fa capo l’azienda che, tra gli altri prodotti, è la madre del Girellone Farcito, sono stati condannati in primo grado per una squallida storia di abusi che sono avvenuti all’interno di questa realtà del Mugello. Quelle condanne sono state appellate, ma dal processo di primo grado è emerso un sistema Forteto con ramificazioni decisamente estese. In quella occasione la Coop eliminò i prodotti Forteto dai suoi scaffali salvo poi riprenderli a commercializzarli dopo pochissimi giorni. Adesso sulla cooperativa del Mugello è arrivata questa nuova tegola che non mancherà di far ripartire il cerchio delle polemiche politiche.