Gli animali domestici sintomo di problemi?

2 gennaio 2013 21:010 commentiDi:

Gli animali domestici sono perlopiù utili a livello psicologico. Regalare un cane o un gatto a un bambino può avere delle buone influenze psicologiche perché può regolare i rapporti affettivi, aiutare nell’espressione delle proprie emozioni a favorire la relazione. In generale, quindi, si hanno dei buoni effetti.

Ci sono dei casi, però, in cui gli animali domestici sono la prova di problemi relazionali di una persona. In un certo senso, per alcuni i cani o i gatti rappresentano quella compagnia e quelle relazioni che con gli essere umani sono fallimentari. Queste persone, spesso, hanno una storia di coppia che è fallita o hanno perso fiducia negli altri e gli animali domestici diventano un modo per esprimere i propri affetti senza andare incontro a delusione.


Le persone abbandonate cercano spesso questo rapporto con i cani e i gatti. Il loro è un vissuto di sofferenza con gli altri, soprattutto con un altro importante come può essere un padre o un marito. Gli animali diventano quindi gli esseri a cui dare e da cui ricevere quell’affetto che con gli altri è stato un fallimento. Queste persone andrebbero aiutate a non proiettare tutte le emozioni più belle negli animali domestici, ma a riservare molte di queste alle relazioni umane. È necessario quindi fare crescere in queste persone la fiducia nelle relazioni umane per ritrovare una vita relazionale migliore e più soddisfacente.






Tags:

Lascia una risposta