Gli aspetti da considerare nel trattamento dell’ansia e degli attacchi di panico

19 gennaio 2013 22:530 commenti

Nel trattamento dell’ansia e degli attacchi di panico si devono considerare una serie di aspetti psicologici importanti. Stiamo parlando degli aspetti inconsci, delle risposte naturali che possono diventare eccessive e abituali, del fatto che questi possono sembrare problemi organici mentre nella maggior parte dei casi non è così e del fatto che si può riuscire a essere calmi in situazioni che prima causavano ansia e panico.

Un approccio che combina diverse strategie, dalle tecniche di rilassamento e di visualizzazione alla maggiore conoscenza di se stessi e del proprio stile di vita, può essere utile per superare i disturbi d’ansia e di panico.


Alla base dell’ansia e degli attacchi di panico

L’obiettivo è quello di essere in grado di non lasciarsi prendere dal panico e di essere in grado di rilassarsi quando l’ansia non è necessaria. In questo senso è importante parlarne con uno psicologo. Capire le motivazioni di base dell’ansia e dell’attacco di panico e la migliore terapia per far scomparire il problema.

Gli attacchi di panico possono presentarsi anche con agorafobia, cioè con la paura degli spazi aperti e affollati. Questa paura, come anche l’ansia, sembrano inspiegabili a chi ne soffre ma assolutamente veri. Il motivo alla base comunque esiste ed è fondamentale rintracciarlo.






Tags:

Lascia una risposta