Gli italiani preferiscono internet al farmacista

30 novembre 2013 10:170 commentiDi:

farmaci

Internet ha cambiato il modo di rapportarsi con il mondo e con la realtà che ci circonda. La facilità di accesso alle informazioni rende tutti più edotti su qualsiasi argomento, compreso l’ambito medico.

Secondo una recente indagine, infatti, anche in Italia si starebbe sempre più diffondendo la tendenza a cercare informazioni sul web anche per quanto riguarda i medicinali e le strutture sanitarie.

Il sondaggio è stato condotto da Alkemy, società attiva nella consulenza digitale in Italia che ha raccolto dati Censis, Google e Forrester, che ha rilevato che nelle ricerca di informazioni sanitarie il popolo italiano si fida più delle informazioni trovate su Internet che di quelle che possono arrivare da parenti e amici (10%) o del farmacista (4%).

Solo il medico di base mantiene il suo primato, con il 56% degli italiani che lo considera ancora come la più autorevole fonte di informazione in quanto a medicine e strutture sanitarie.

Le informazioni più ricercate dagli italiani su Internet in ambito salute sono informazioni sulle patologie (90%) o sulle strutture a cui rivolgersi (59%).

Tags:

Lascia una risposta