I sintomi delle malattie sessuali – II

27 luglio 2013 11:160 commentiDi:

hiv-aidsIn un post pubblicato in precedenza avete potuto leggere una lista comprendente i sintomi delle più comuni malattie sessualmente trasmesse. Una recente ricerca medica ha infatti dimostrato che la popolazione italiana è in genere poco informata sui rischi che si corrono contraendo tali patologie.

I sintomi delle malattie sessuali

In questo post, quindi, per completare il quadro, troverete i sintomi delle altre malattie sessuali più diffuse a livello nazionale.

Che cos’ è il papilloma virus umano – HPV


  1. Mycoplasma hominis: è una patologia provocata da un batterio che colpisce il tessuto epiteliale urogenitale. Nell’ uomo provoca secrezioni uretrali e dolore durante la minzione, mentre nella donna bruciore, prurito e secrezioni vaginali anomale.
  2. Herpes genitale: il responsabile di questa patologia è un virus della famiglia Herpes simplex, che ha una incubazione di 3 -4 giorni. A livello genitale provoca delle vescicole che possono aggredire anche le mucose della bocca, nonché arrossamento, prurito e dolore.
  3. Candida: questa patologia è invece provocata da un fungo che aggredisce in presenza di difese immunitarie piuttosto basse. Nella donna provoca tipiche perdite biancastre – da qui il suo nome – ma in generale è responsabile di bruciore e prurito genitale e alle vie urinarie e può essere trasferito alle mucose della cavità orale.
  4. Epatite B e C: malattie virali del fegato che esprimono i loro sintomi solo dopo mesi o anni dal contagio: ittero, prurito, nausea, inappetenza, dolore addominale.
  5. Trichomonas: è un parassita che attacca le mucose provocando lesioni e alterando la flora batterica. I sintomi sono: vulvo – vaginite nella donna associata a prurito e secrezioni anomale e uretrite associata a prurito e perdite nell’ uomo.





Tags:

Lascia una risposta