I tempi di attesa per le visite mediche in Italia

7 settembre 2013 08:300 commentiDi:

Medici 08Quando ci si trova nella necessità di effettuare una visita medica specialistica in Italia occorre sempre effettuare una prenotazione e, di conseguenza, attendere un certo tempo prima dell’ effettuazione della visita, che viene di norma prenotata per la prima data disponibile nell’ ambito delle strutture ospedaliere presenti all’ interno del raggio di un certo numero di chilometri.

>  Cure per le donne peggiori di quelle per gli uomini

Ma nonostante le strutture ospedaliere pubbliche siano tenute a presentare una propria carta della qualità dei servizi, che in un certo senso le obbligherebbe a rispondere alle esigenze del paziente entro un tempo massimo definito, il più delle volte capita che per l’ effettuazione di alcune visite mediche o esami i tempi di attesa risultano essere anche molto lunghi.


Gli italiani non riescono più a pagare i farmaci

Il tempo medio di attesa in Italia, infatti, risulta essere di 50 giorni per gli ospedali pubblici. Esistono poi alcune differenze a seconda delle macroaree regionali, dal momento che il Sistema Sanitario Nazionale è in fondo un sistema regionale.

Nello specifico, quindi, nel Nord Ovest i tempi di attesa raggiungono i 51 giorni, nel Nord Est i 46, nel Centro i 54 e nel Sud e nelle Isole 48.

Per quanto riguarda poi le singole prestazioni, le liste di attesa più lunghe si trovano per radiografie – 61 giorni – e mammografie, angiografie e coronografie – 89 giorni.






Tags:

Lascia una risposta