Igiene orale scarsa provoca polmonite

31 dicembre 2011 09:270 commenti

L’allarme è stato lanciato dalla Dental Health Foundation in Inghilterra, come conseguenza dei risultati derivati da un recente studio condotto dalla Yale University School of Medicine, il quale fa luce su un possibile legame tra la quantità di batteri nella cavità orale e le patologie polmonari.

L’autore di questa pubblicazione ha osservato che dopo certi cambiamenti nella popolazione batterica della bocca si possono sviluppare diverse tipologie di polmoniti, suggerendo dunque un ruolo tra batteri orali e infezioni polmonari. Tuttavia, gli esperti precisano che occorrono ulteriori studio per identificare il vincolo esatto tra di loro.

Gli studi precedenti

Ma questa non è la prima ricerca che collega salute orale con polmonite. Difatti, in precedenza è stato ipotizzato che l’ispirazione di goccioline cariche di batteri dalla bocca e dalla gola fino alle vie aeree inferiori potrebbe originare la formazione di colonie batteriche nei polmoni, un fenomeno in grado di scatenare la polmonite oppure peggiorare una malattia polmonare preesistente.


Altri ricercatori inoltre hanno osservato che il tasso di mortalità per infezioni polmonari potrebbe essere maggiore tra i pazienti che soffrono pure di disturbi gengivali. In particolare per questo studio, presentato in occasione del meeting 2001 dell’Infectious Diseases Society of America a Boston, hanno esaminato 37 persone di tutte le età durante un mese, e hanno trovato ulteriori evidenze sul legame tra igiene orale e salute dei polmoni.

Nigel Carter, direttore generale della Dental Health Foundation, ha sottolineato che:

Durante i mesi invernali siamo tutti soggetti a raffreddori, tosse e virus a causa del calo della temperatura. Quello che la gente deve ricordare, in particolare i soggetti più vulnerabili, è che in questo periodo dell’anno mantenere una buona salute del cavo orale può davvero aiutare a evitare malattie“.

L’igiene orale e la prevenzione

Lo stesso Carter ha messo in evidenza infine la semplicità della prevenzione delle infezioni polmonari causate da batteri orali:

“Basta lavarsi i denti per due minuti due volte al giorno con un dentifricio al fluoro, non trascurare la pulizia tra i denti, intervenendo ogni giorno con pennelli o filo interdentale, ridurre la frequenza con cui si consumano cibi e bevande dolci e andare dal dentista regolarmente. Sarebbe un ottimo punto di partenza”.






Tags:

Lascia una risposta