Il ‘dolce’ segreto per mantenere il cervello più giovane

12 agosto 2013 08:580 commenti

cioccolatoBere due tazze di cioccolata calda al giorno fa ingrassare? Probabile, ma mantiene il cervello giovane più a lungo. La scoperta deriva da uno studio condotto dalla Harvard Medical School di Boston ed è stata successivamente pubblicata su Neurology (rivista internazionale).


I soggetti a rischio di declino cognitivo possono essere messi dal cacao nelle condizioni di aumentare il flusso sanguigno che arriva al cervello e migliorare memoria e capacità di pensiero. Lo studio ha coinvolto sessanta persone di 73 anni di età media, sane e senza demenza, che per un mese sono state invitate a bere due tazze di cioccolata calda quotidianamente. Tra i partecipanti, nello specifico, diciotto avevano un insufficiente flusso di sangue al cervello durante la prima fase di ricerca: ed è proprio in questi soggetti, secondo quanto spiegato dai ricercatori, che al termine dello studio è stato registrato un miglioramento dell’8,3% nel flusso di sangue nelle aree cerebrali destinate a memoria e pensiero e un abbassamento dei tempi nei test di memoria, passati da 167 secondi all’inizio dello studio a 116 secondi.

Non è ancora chiaro quale sia la sostanza presente nel cacao in grado di fare la differenza. Non si tratta degli antiossidanti che rispondono al nome di flavanoli, i quali sono conosciuti per i loro effetti benefici su arterie e cuore. Sono stati infatti somministrati due tipi di cioccolata: uno dei due era privo di flavanoli. Entrambe le tipologie hanno fatto registrare effetti alquanto positivi.






Tags:

Lascia una risposta