Il nuoto non cura la scoliosi

6 aprile 2013 09:430 commentiDi:

Uno dei consigli e delle cure maggiormente suggerite da venti anni a questa parte in caso di scoliosi e di altri problemi simili a carico della colonna vertebrale è stato quello di praticare dell’attività sportiva ed in particolare del sano nuoto. Questo consiglio era inoltre tanto più frequente se il paziente in questione era in realtà un paziente in giovane età.

> Lo sport per i bambini

Ma una ricerca italiana ancora inedita sconfessa di sana pianta questa inveterata verità della medicina ortopedica. Si tratta di una ricerca sviluppata dall’Istituto scientifico italiano colonna vertebrale (Isico), che verrà presentata al congresso della International Society for the Study of the Lumbar Spine (Issls), che si terrà dal 13 al 17 maggio a Chicago.

Gli studiosi italiani ritengono, dunque, che il nuoto non curi la scoliosi ma anzi in moti casi possa anche peggiorare la situazione, inducendo, piuttosto che curando, il mal di schiena.

> Cos’è la lombalgia del camionista

I ricercatori, infatti, hanno studiato la colonna vertebrale di un campione di giovani  nuotatori di sesso maschile e femminile arrivando a dimostrare che gli agonisti e i nuotatori amatoriali presentano di norma delle asimmetrie del tronco più accentuate che in altri soggetti, come anche tendenza al mal di schiena e dorsi curvi.

Tags:

Lascia una risposta