Il salmone aiuta a prevenire le allergie dei bambini

10 novembre 2014 13:120 commentiDi:
secondi-pesce

Cosa far mangiare ai nostri bambini? E’ meglio dar loro del pesce o della carne? Non sappiamo mai come comportarci ma spesso le ricerche ci possono venire incontro anche se a volta una contraddice l’altra. Oggi parliamo del salmone e delle allergie. E’ possibile che questo pesce faccia bene ai nostri bambini? Alcune recenti ricerche hanno dimostrato che mangiare regolarmente prodotti ittici, naturalmente ricchi di acidi grassi Omega 3, aiuterebbe a ridurre il rischio di sviluppare malattie di tipo immunologico. Secondo alcuni ricercatori svedesi dell’ Università di Stoccolma, infatti, il consumo abituale di pesce, fin dalla più tenera età e per tutti i primi sette anni di vita consentirebbe ai bambini di non sviluppare forme di allergia.

I cibi che non devono mancare nella dieta dei bambini


Le malattie allergiche in Italia sono un fenomeno abbastanza diffuso. Interessano, infatti, circa 2 milioni di individui, ovvero il 3,5% della popolazione secondo gli ultimi dati conferiti dalla  EAACI – European Academy of Allegy and Clinical Immunology.

> Meglio evitare di mangiare cibi crudi in estate

Lo studio condotto dai ricercatori svedesi e pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition è stato condotto su un campione di oltre 3 mila bambini, che, dopo essere stati seguiti per 8 anni, hanno dimostrato, in seguito all’ assunzione regolare di prodotti ittici, una minore incidenza delle malattie immunologiche.

Tra gli alimenti consigliati nella dieta dei più piccoli ci sarebbe quindi soprattutto il salmone, varietà di pesce molto ricco di Omega 3,  e dunque ideale nell’ allontanare il rischio dello sviluppo di allergie. In generale, tuttavia, i medici svedesi hanno dimostrato che mangiare pesce più di una volta a settimana è un’ ottima prevenzione contro lo sviluppo della febbre da fieno.






Tags:

Lascia una risposta