Il tumore al seno nell’uomo

17 dicembre 2012 13:160 commentiDi:

Il cancro al seno è un tipo di tumore che viene, in genere, “mentalmente” assegnato agli individui di sesso femminile, ma in realtà  è una patologia che colpisce anche gli uomini. Vi sono anzi 400 nuovi casi ogni anno e la sua incidenza ha fatto registrare un aumento negli ultimi dieci anni.

► Tumore al seno, importante scoperta

E’ vero che fra gli uomini la neoplasia alla mammella è più rara che nelle donne, ma non bisogna abbassare la guardia sulla diagnosi, perché, in caso di ritardo sulla diagnosi, il trattamento diventa più complesso. Anche per gli uomini eventuali irregolarità nel tessuto mammario possono essere identificati attraverso l’autodiagnosi, ovvero con l’autopalpazione.

► Dubbi sul guanto per l’autodiagnosi del tumore al seno

La terapia più comune, nel caso venga riscontrato un carcinoma mammario, anche per gli uomini è rappresentata dalla asportazione attraverso l’intervento chirurgico della mastectomia, che tuttavia oggi tende ad essere eseguita in modo sempre più conservativo. L’intervento chirurgico può essere accompagnato da una terapia precauzionale di tipo ormonale o chemioterapico e supportata da una terapia di tipo psicologico, per curare l’eventuale disagio che può affrontare l’uomo colpito da una malattia considerata tipicamente femminile.

Esistono però una serie di comportamenti che possono aiutare nel prevenire il rischio di sviluppare un tumore alla mammella, come il controllo del peso, la scelta di una corretta alimentazione, la pratica dell’attività fisica e la limitazione del consumo di alcol.

Tags:

Lascia una risposta