Il vizio di mangiarsi le unghie non è sano

20 gennaio 2013 15:400 commenti

Ci sono diversi vizi che non fanno bene alla salute e che sarebbe meglio evitare. Questi sono delle abitudini particolari apparentemente innocenti, ma che si dovrebbe abbandonare perché alla lunga potrebbero non essere sostenibili per la persona ed avere delle influenze sullo stato di salute delle stesse. Vediamo in particolare il fatto di mangiarsi le unghie.

Per prima cosa, mangiarsi le unghie non è igienico. A meno che non ci si lavi compulsivamente le mani, i germi che si insinuano sulle unghie ogni volta che si digita su una tastiera del computer, si apre una porta, o si accarezza un cane rischiano di arrivare alla bocca. Lavarsi le mani ogni momento non è possibile, ma si dovrebbe evitare di mettere le mani in bocca mentre si sta lavorando al computer o quando si è fuori in luoghi pubblici.


Mangiarsi le unghie può essere il segno di problemi emotivi come lo stress o l’ansia.

Guarire dall’ansia

Per smettere di mangiarsi le unghie ci sono diverse opzioni. Si può utilizzare uno smalto trasparente lucido che ha un gusto decisamente amaro per scoraggiare la gente a mettersi le unghie in bocca. In realtà sarebbe utile identificare ciò che attiva il mangiarsi le unghie, che potrebbe essere la noia, l’eccessiva tensione o l’ansia.






Tags:

Lascia una risposta