In arrivo il vaccino contro la meningite di tipo B

19 novembre 2012 11:170 commentiDi:

E’ stata accolta con grande soddisfazione da parte della comunità scientifica la notizia che l’Agenzia Europea del Farmaco (Ema) ha autorizzato il vaccino contro la meningite di tipo B prodotto dall’azienda farmaceutica Novartis, con sede a Siena. La notizia è giunta a Taranto proprio questa mattina, dove la maggior parte degli epidemiologi italiani si trovano riuniti in occasione di un convegno, organizzato della Siti (Società Italiana d’Igiene), che ha come tema proprio la meningite meningococcica.

In seguito a questa attesa approvazione, la Commissione Europea si troverà a decidere, entro tre mesi, la definitiva commercializzazione del farmaco, e ogni stato membro sarà chiamato a stabilirne prezzi, classificazione e rimborsi, nonché la sua possibile inclusione all’interno dei programmi di vaccinazione nazionale.

Il vaccino Novartis contro il meningococco B è il frutto di più di due decenni di ricerche ed è stato sviluppato impiegando un metodo innovativo chiamato reverse vaccinology, che contrariamente a quelli tradizionali, parte dallo studio del genoma del batterio5. Il vaccino consentirà di prevenire la malattia in ogni fascia di età, dai due mesi di vita in su, anche se la fascia più colpita da questo tipo di meningite, che rappresenta tra l’altro più della metà dei casi totali, è costituita oggi da bambini nei primi cinque anni di vita.

Tags:

Lascia una risposta