Insonnia nei bambini – Quali sono le cause

22 settembre 2014 10:570 commentiDi:

luna1

Un vecchio modo di dire italiano richiama alla mente il dormire come un bambino. Un modo di dire che nella nostra lingua si è formato e affermato molto tempo fa, quando i bambini potevano essere veramente assunti a simbolo del perfetto riposo. Ma ora le nuove generazioni sembrano sconfessare questo proverbiale detto. Secondo medici e pediatri, infatti, nelle ultime generazioni sta aumentando in maniera molto rapida il numero dei piccoli che soffrono di insonnia

Chi soffre di insonnia rischia la perdita della memoria

Il non dormire bene è insomma un costume o meglio una patologia abitudine che si sta diffondendo sempre di più tra i bambini italiani con una età compresa tra i 3 e i 14 anni, anche se il fenomeno non è ovviamente relativo solo al nostro paese. Ma nel nostro paese hanno già problemi a prendere sonno o si svegliano nel cuore della notte circa un milione di bambini e ragazzi.


La luna piena è causa di insonnia?

Le cause dell’insonnia nei bambini

Secondo gli esperti alla radice della diffusione massiccia del fenomeno ci sarebbero una serie di cause, connesse con le principali abitudini di vita, come l’alimentazione e la tecnologia. Ecco infatti quali sono i comportamenti decisamente a rischio:

  • l’andare a letto allo stesso orario degli adulti
  • troppe ore continuative di utilizzo di dispositivi elettronici, come computer e tablet
  • una alimentazione scorretta e troppo pesante
  • il vivere in ambienti al elevato grado di rumorosità o privi delle giuste temperature, situate attorno ai 18 gradi.

I bambini con una età compresa tra i 3 e i 5 anni per i pediatri dovrebbero dormire almeno 11 – 13 ore, mentre quelli con una età compresa tra gli 8 e i 9 anni dovrebbero dormire all’incirca tra le 8 e le 9 ore.

 






Tags:

Lascia una risposta