La depressione post parto

19 gennaio 2013 19:250 commenti

Madri che si sentono sopraffatte dalle emozioni e incapaci di muoversi. L’ansia crescente, sensazioni di inutilità e pensieri di suicidio. Queste emozioni negative della depressione post parto non sono così rare. Uno studio recente negli Stati Uniti ha mostrato che dal 50% all’80% delle neo mamme e il 30% dei neo papà soffrono di depressione post parto.


I sintomi della depressione post parto dall’eccessiva emotività agli sbalzi d’umore debilitanti fino ai pensieri suicidi che impediscono il legame con il bambino o di svolgere i compiti più semplici e quotidiani.
I cambiamenti ormonali legati alla gravidanza e al parto possono portare alcune madri a sentirsi sopraffatti per qualche giorno. Per comprendere i sentimenti depressivi continui è necessario considerare il grande cambiamento che c’è stato e le nuove esigenze psicologiche che un bambino richiede.
Avere un bambino è un passaggio importante nella vita delle persone e molti genitori non sono preparati per gli effetti che questo può avere sullo stile di vita e sulle relazioni.

La depressione post parto può riguardare anche i padri. Questi possono sentire un peso di responsabilità troppo grande, una certa inadeguatezza nel ruolo di supporto per la partner, ansia e preoccupazione rispetto alla loro capacità di essere un buon genitore, nessun sentimento per il bambino e una sensazione negativa nei confronti della compagna, verso la quale può sentire una perdita di vicinanza.






Tags:

Lascia una risposta