La dieta mediterranea aiuta le donne a rimanere incinte

23 ottobre 2013 12:280 commenti

donna incintaUna donna che vuole rimanere incinta dovrebbe seguire la dieta mediterranea. Lo afferma la dottoressa Brooke Schantz, dietologa presso il Loyola University Medical Center, convintissima del fatto che proprio gli alimenti contenuti in questa tanto acclamata ed apprezzata dieta, sarebbero quelli che renderebbero più alte le possibilità di avere un bambino, facendo quindi elevare la fertilità.

Sono diversi e molteplici gli alimenti a supporto della fertilità: tra questi occorre menzionare l’olio extravergine di oliva, la frutta, la verdura, il pesce azzurro e i legumi. Ma nella dieta non devono mancare neanche la carne e le uova, prediligendo però comunque un maggiore apporto di proteine vegetali e fibra.


Inoltre, per  mantenersi sempre in buona salute, le aspiranti mamme dovrebbero anche ridurre l’assunzione di grassi trans e saturi ed aumentare quella dei grassi monoinsaturi e di ferro, mediante alimenti come i legumi, le noci, i semi oleosi, i cereali integrali e così via.

Dai consigli della dietologa tra l’altro, si evince che una buona alimentazione agevolerebbe anche la fertilità maschile. Circa il 40% dei problemi di infertilità sarebbero infatti da assegnare proprio agli uomini. Un basso numero e una scarsa motilità degli spermatozoi sono i problemi più comuni negli uomini in sovrappeso e obesi. Quindi anche i maschi dovrebbero controllare il peso, mangiare sano e seguire una dieta equilibrata per evitare di avere dei problemi di fertilità.

In conclusione, stando alla dietologa spagnola, una corretta alimentazione è davvero alla base di una maggiore fertilità. Da ciò che si mangia, dunque, deriva la possibilità di costruire una famiglia.

 






Tags:

Lascia una risposta