La motivazione

17 febbraio 2013 15:300 commentiDi:

La motivazione può essere definita come la capacità degli esseri umani di guidare il loro comportamento verso un determinato obiettivo. Infatti, la maggior parte dei comportamenti eseguiti dagli esseri umani includono un componente motivazionale.

In ambito evoluzionista, la motivazione si basa sull’idea che i bisogni fisiologici spingono le persone a soddisfare certi bisogni che hanno una funzione nello sviluppo. Questa fornisce solo una spiegazione parziale di ciò che attiva e dirige il comportamento umano.

Le motivazioni non sono solo di tipo evoluzionistico e non hanno sempre una funzione pratica o chiara. Ad esempio, le persone che hanno molti soldi possono essere motivati a ottenere ancora più soldi, i politici ancora più potere e le star del cinema ancora più celebrità.

La motivazione al successo si verifica quando i bisogni fondamentali sono soddisfatti e ci si può orientare verso il comportamento di crescita personale, per raggiungere determinati obiettivi personali e la concorrenza in alcuni settori. Così, si è scoperto che le persone con una forte esigenza di realizzazione sono caratterizzati da una tendenza a preferire i compiti che coinvolgono sfide moderate e a perseverare nella loro realizzazione.

Diversi studi mostrato che i bambini primogeniti sono quelli che hanno una maggiore motivazione al raggiungimento degli obiettivi, in quanto il livello di istruzione è diverso da quello ricevuto dagli altri fratelli.

 

Tags:

Lascia una risposta