La prima gravidanza da tessuto ovarico

3 settembre 2013 16:010 commenti

GRAVIDANZA 03

Ci sono delle ‘vittorie’ dell’uomo che vale la pena mettere in evidenza. Per la prima volta, un gruppo di scienziati australiani è riuscito nell’intento di ottenere una gravidanza da tessuto ovarico trapiantato nell’addome. La gestante che ha ricevuto il trattamento ha 23 anni ed è ora incinta di due gemelli. La donna si trova ormai alla venticinquesima settimana di gestazione.


In passato la paziente aveva subito l’asportazione delle ovaie. Ciò era dovuto ad un cancro e il tessuto ovarico era stato conservato e congelato prima che avesse inizio il ciclo di chemioterapia, ed e’ stato poi innestato nell’addome. La tecnica sperimentata dal Servizio di preservazione della fertilità dell’Istituto di fecondazione in vitro di Melbourne, Australia, presentata nel corso della conferenza della conferenza della Fertility Society of Australia in corso a Sydney potrebbe migliorare radicalmente gli attuali trattamenti di fertilita’.

Prima che la ragazza cominciasse a sottoporsi al trattamento anti-cancro, gli scienziati avevano prelevato in laparoscopia, conservato e congelato il tessuto ovarico. Sono passati ben sette anni. Ora è stato praticato l’innesto nella parete addominale: due ovuli sono cresciuti con successo e sono stati raccolti, fecondati in vitro e inseriti nell’utero della ragazza.






Tags:

Lascia una risposta