L’allergia nei bambini e i cibi etnici

11 dicembre 2012 12:440 commentiDi:

 

In Italia sono in aumento le allergie che dipendono dal consumo di cibi etnici, sempre più diffusi nelle nostre città. Questi sono cibi sicuramente buoni, molto gustosi e particolari che spesso, però, portano allergia soprattutto ai bambini. Stiamo parlando di alimenti come il mango, i semi di sesamo o la quinoa che sono sempre più consumati nel nostro Paese e possono essere alla base di queste allergie, mentre magari si pensa alle allergie più conosciute, soprattutto per i bambini piccoli, tipo quella del latte.

Alcune allergie sono rare e la Siap, la Società italiana di allergologia e immunologia pediatrica, ha deciso di indagare meglio il problema. Si lavora al “registro” delle allergie alimentari rare in età pediatrica, con i dati che dovrebbero arrivare da tutti gli ospedali e dovrebbero contenere i sintomi, la diagnosi e il trattamento. Il sistema permetterebbe di monitorare le allergie rare e conoscerle meglio.

Spesso le allergie migliorano da sole con la crescita, ma bisogna comunque fare attenzione e i giusti controlli per evitare eventuali reazioni anafilattiche gravi che rappresentano un problema più serio. La Siap ha preparato un programma per  “piano d’azione” in questi casi con le informazioni sulle azioni da fare quando ci si trova davanti ad una crisi che sorge da una allergia.

 

 

Tags:

Lascia una risposta