Le 10 regole indispensabili per prevenire il colesterolo

10 settembre 2014 11:340 commentiDi:

colesterol

Il colesterolo, soprattutto quello cattivo, è uno dei nemici giurati della salute umana. Una serie di fattori combinati, come le abitudini alimentari, lo stile di vita e l’ambiente rendono oggi più difficile abbassare i suoi livelli, che rispetto ad alcuni anni fa tendono ad essere alti anche nelle persone più giovani. La battaglia contro il colesterolo, tuttavia, importante fattore di rischio in tutte le patologiche di tipo cardiologico, non è persa se si mantiene alto il livello di prevenzione e di guardia.

Alimenti che contengono il colesterolo cattivo (LDL)

E’ per questo motivo che la Società Cardiologica Europea ha aggiornato le direttive a cui attenersi per combatterlo una volta per tutti, che riportano all’interno delle seguenti indicazioni di prevenzione. Ecco quali sono le 10 regole indispensabili per prevenire il colesterolo.

Anche il colesterolo buono (HDL) può mettere a rischio la salute del cuore


  • Evitate di fumare e non esponetevi al fumo passivo – oltre alla possibilità di provocare problemi di tipo respiratorio il fumo passivo è responsabile anche dell’aumento del colesterolo
  • Riducete il consumo di grassi saturi – formaggi, insaccati, dolci – a meno del 10 per cento giornaliero
  • Non assumete grassi trans – insaturi – ovvero quelli derivanti da oli vegetali che hanno subito processi chimici – per più dell’1 per cento delle calorie giornaliere
  • Non usate più di 5 g di sale al giorno
  • Mangiate quotidianamente almeno 45 grammi di fibre – da prodotti integrali, frutta e verdura
  • Mangiate almeno 2-3 porzioni di frutta al giorno per un totale di almeno 200 grammi
  • Mangiate almeno 2-3 porzioni di verdura  al giorno per un totale di almeno 200 grammi
  • Mangiate pesce almeno due volte alla settimana, soprattutto quello azzurro
  • Non bevete più di 2 bicchieri di alcol al giorno – 10 grammi per le donne e 20 per gli uomini
  • Fate attività fisica moderata o intensa ogni settimana – fino a 2,5 o 5 ore a settimana.





Tags:

Lascia una risposta