Home / Salute / Le 3 L contro l’influenza sono dimostrate

Le 3 L contro l’influenza sono dimostrate

Inverno tempo di influenza e di malanni di stagione. Di influenza si guarisce più velocemente con il sonno.  Insomma il vecchio detto della nonna che diceva sempre che contro l’influenza vale la regola delle tre L: latte, lana e letto.  Ai vecchi tempi quando non tutti potevano permettersi le medicine e il consulto di un dottore,  ci si curava  affidandosi alla saggezza dei nonni.

L’influenza quindi  si curava senza tanti allarmismi e senza drammi bevendo latte caldo,  coprendosi con vestiti caldi fatti di lana e  e bevendo latte caldo. I primi sintomi dell’influenza sono sempre gli stessi: mal di gola, dolori alle ossa e poi dopo un po’ la comparsa della febbre.

Oggi medici e ricercatori stanno ritornando a riscoprire l’antica saggezza degli antichi e dei nonni. In uno studio  condotto da James Krueger  dell’Università di Washington in USA  è  pubblicato sulla rivista specializzata “Brain, Behaviour and Immunity” si è evidenziato che  più si dorme prima si guarisce dall’influenza.

Questo perché il riposo aiuta il corpo a rinforzarsi e, rinforzandosi, riesce a combattere meglio e più velocemente il virus dell’influenza; ma non solo, dormendo più a lungo l’organismo lascia agire una molecola chiamata “Acqb” prodotta dal cervello. Quest’ultima scatena le reazioni e le proprietà antinfiammatorie che l’organismo utilizza e autoproduce per sconfiggere l’influenza. Questa scoperta potrebbe perciò portare allo sviluppo di nuovi farmaci sotto forma ad esempio di spray nasali a base di Acqb per aiutare l’organismo a riprendersi velocemente e a combattere l’influenza​.

Durante le scorse vacanze natalizie sono state tantissime le persone che si sono ritrovate a sconfiggere il virus dell’influenza, non solo bambini e anziani. Tutti almeno una volta ogni inverno ci ritroviamo a letto con questo problema. Nella maggior parte dei casi bastano poi pochi giorni e ci si rimette in forze. Ma dopo il consiglio di specialisti e delle nostre care nonne, quando ci ritroviamo ad avere i primi sintomi corriamo subito a letto e una bella dormita ci farà sentire subito meglio.

 

 

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *