Le cause del bruciore all’occhio

25 maggio 2013 11:500 commentiDi:

occhioIl bruciore all’ occhio è uno dei tipici sintomi che si manifestano in occasione di patologie oculari che interessano le strutture anteriori dell’ occhio. Per strutture anteriori dell’ occhio si intende infatti la cornea, ma anche la congiuntiva, che possono occasionalmente infiammarsi dando luogo a cheratiti e  congiuntiviti.

Oltre al bruciore dell’ occhio, tuttavia, gli altri tipici sintomi che sono soliti manifestarsi, anche contemporaneamente, in occasione di queste patologie sono l’ epifora, cioè la lacrimazione costante ed eccessiva e la fotofobia, cioè il fastidio provocato dalla luce.

Un nuovo farmaco per la trazione vitro – maculare


Ma se le strutture anteriori dell’ occhio sono sane, a cosa bisogna attribuire il bruciore?

Una prima possibilità potrebbe essere rappresentata dalla correzione errata di un difetto visivo, oppure, dalla sua mancata diagnosi, cosa che obbliga l’occhio ad uno sforzo eccessivo per il raggiungimento di una visione corretta. Se il bruciore all’ occhio insorge dopo alcuni minuti di lettura possiamo essere in presenza di una condizione simile.

Che cos’è la macula

Anche delle tossicosi subcliniche o dei disturbi digestivi come la colite possono provocare bruciori agli occhi, ai quali possiamo aggiungere anche i disturbi epatici di natura farmacologica. In questi casi è necessario escludere nella dieta tutto ciò che potrebbe indurre il bruciore ed effettuare dei controlli specifici.






Tags:

Lascia una risposta