Le cause della bronchite cronica ostruttiva

3 dicembre 2012 19:550 commentiDi:

 

 

La bronchite cronica ostruttiva è una malattia che si sviluppa nel corso degli anni e che causa un’ostruzione delle vie aeree che non è del tutto reversibile. La patrologia porta all’infiammazione dei polmoni.

Le cause della bronchite cronica ostruttiva sono relative all’inalazione di particelle irritanti attraverso il fumo di sigaretta o di gas nocivi derivanti soprattutto dall’inquinamento atmosferico. Anche determinati lavori possono essere la causa di questo problema perché c’è l’inalazione di sostanze irritanti. Ad esempio, i falegnami e i fabbri sono a rischio di sviluppare questa malattia se non prendono le giuste precauzioni.

Smettere di fumare grazie agli sms


I bronchi e i polmoni si ammalano quindi nel tempo se si fuma, in quanto si inalano circa 4000 sostanze irritanti che entrano nell’organismo e non permettono all’aria di passare nel modo giusto. È fondamentale smettere di fumare affinché l’infiammazione non si cronicizzi.

Perché il fumo fa male

I sintomi della bronchite cronica ostruttiva son l’affanno e le complicanze respiratorie. La patologia non è ancora del tutto conosciuta, ma si sa che nel tempo si possono sviluppare pure malattie cardiovascolari.

Il problema è anche che spesso un fumatore considera la tosse e il catarro come abbastanza normali, mentre in realtà sono i sintomi dell’infiammazione dei bronchi. Facendo una emplice spirometria si può vedere come l’aria esce dai bronchi e capire se c’è il rischio di sviluppare la malattia.

 

 






Tags:

Lascia una risposta