Le cause della degenerazione maculare senile

6 marzo 2014 17:300 commentiDi:

Medici 01

Sono diverse le cause che possono essere citate in merito ad una delle più diffuse malattie oftalmologiche dell’età senile, la degenerazione maculare senile. Tra queste vi sono:

  • fattori legati alla predisposizione genetica
  • fattori legati all’invecchiamento
  • fattori legati all’esposizione ad ambienti sfavorevoli
  • fattori legati allo stile di vita.

La degenerazione maculare senile è infatti una malattia multifattoriale, anche se tra tutti i fattori citati è proprio l’età a predisporre l’ambiente su cui gli altri fattori possono attecchire.

Un aspetto importante nella genesi della malattia è comunque costituito dalla ossidazione fotochimica. Ne consegue che l’eliminazione di tutti gli elementi che possono causare uno stress ossidativo può essere di aiuto nella profilassi della malattia stessa.

A questo proposito, ad esempio, le vitamine più comuni, come quelle del gruppo A, C ed E sono di primaria importanza nello svolgimento di un ruolo profilattico, mentre il selenio e altri oligoelementi assicurano barriere contro lo stress ossidativo. Per la protezione dell’area maculare sono di fondamentale importanza infine anche i carotenoidi e gli omega 3, gli acidi grassi antiossidanti per eccellenza.

Tutti i fattori citati in precedenza, da quelli metabolici, connessi con l’eta, a quelli genetici, a quelli legati all’ambiente esterno, sono responsabili della formazione di processi ossidativi e dunque di radicali liberi, la cui produzione è in massima parte incentivata dalla presenza di una fonte di energia e dell’ossigeno.

Ma tra i fattori legati all’ambiente esterno sono soprattutto i raggi ultravioletti ad essere in grado di danneggiare l’epitelio pigmentato della retina e i fotorecettori, essendo ricchi di elementi sensibili alla luce, che si modificano con essa.

La somministrazione di vitamine ed oligoelementi ad azione antiossidante può avere quindi effetti positivi nella prevenzione della degenerazione maculare senile.

 

Tags:

Lascia una risposta