Le cause delle coliche renali

28 luglio 2013 15:230 commentiDi:

Medici 05

Quando si avverte un dolore abbastanza intenso a livello del rene e delle vie urinarie potremmo essere in presenza di una colica renale.

Le coliche reno – ureterali possono provocare, infatti, dolori anche molto intensi, che sono dovuti alla contrazione della muscolatura liscia delle vie urinarie.

Come prevenire le patologie renali

Il dolore delle coliche si presenta di norma come un dolore acuto e penetrante, ma con una potente irradiazione che parte dalla regione lombare e arriva al fianco anteriore e alla zona dell’ inguine.


Che cos’ è la cinetosi

Il suo andamento è ciclico, con picchi anche molto intensi e fasi di dolore sordo al fianco che si collocano tra le crisi più acute.

Le cause che più frequentemente portano all’ insorgenza di questi sintomi sono i ben noti calcoli renali. Anche le coliche renali, tuttavia, possiedono una loro stagionalità: a livello statistico, infatti, sono più frequenti nella stagione calda e durante i mesi autunnali.

E’ possibile infatti che l’ aumento della temperatura e della sudorazione e l’ esposizione al sole possa favorire nei pazienti la formazione di calcoli ai reni.

In medicina vengono descritte anche delle coliche renali causate dal freddo, ma sono più diffuse, a livello statistico, quelle addominali – intestinali.






Tags:

Lascia una risposta