Le cause dell’ittero nei neonati

1 giugno 2013 09:460 commentiDi:

neonatiL’ ittero è una patologia che viene di norma associata alle persone adulte, sia per motivi storici, che per motivi sociali e viene ricordata in genere per il tipico colore giallo assunto dagli ammalati. In realtà, invece, l’ ittero è una malattia che può colpire anche i bambini. Esiste infatti anche una forma meno nota di ittero neonatale, che si riconosce anche qui per la colorazione giallastra della cute dei neonati.

Tumore del pancreas sintomi e prevenzione

Ma quali sono le cause di questa patologia e come può essere eliminata?

L’ ittero è dovuto in genere ad un eccessivo accumulo di bilirubina, che viene prodotta dalla distruzione dei globuli rossi e che i feti dovrebbero eliminare attraverso la placenta. Al momento del parto, invece, la bilirubina tende ad accumularsi a causa delle ridotte capacità metaboliche epatiche del feto e a causa della contestuale insufficienza della flora batterica intestinale, che svolge una parte attiva nella sua eliminazione.

> Cos’ è l’indice Apgar

Quando, in seguito all’ accumulazione, i valori della bilirubina superano determinati limiti, allora il neonato tende ad assumere il tipico colore giallastro sulla cute. La presenza dell’ ittero può tuttavia venir eliminata attraverso dei trattamenti di fototerapia, ovvero esponendo il neonato ad una fonte luminosa in grado di degradare la bilirubina.

Tags:

Lascia una risposta