Le malattie più diffuse tra gli sportivi

10 dicembre 2012 16:570 commentiDi:

Un recente studio condotto dai ricercatori della International Hair Research Foundation ci mette i guardia sulle malattie che sono statisticamente più diffuse tra gli sportivi e in particolare tra i frequentatori abituali di palestre. Numerose sono infatti le insidie da cui devono guardarsi coloro che abitualmente svolgono un’attività fisica al chiuso, anche se per lo più sono patologie di carattere dermatologico come irritazioni degli strati superficiali della pelle e micosi.

I giovani e il fisico muscoloso, attenzione ai rischi

Quali sono dunque le patologie più frequentemente riscontrate? Al primo posto stanno le verruche, con una incidenza pari al 36%, seguite dalle micosi (28%), dalle follicoliti (19%) e da irritazioni di altro genere (13%).


Micosi delle unghie

Ma perché sono chiamate in causa proprio le palestre? Le palestre, come tutti i luoghi molto frequentati da un gran numero di persone sono il posto in cui ogni utente può liberamente introdurre i propri microrganismi patogeni; la condivisione degli stessi strumenti e delle stesse attrezzature sportive li veicola poi da un soggetto ad un altro. Il clima caldo-umido tipico di palestre e spogliatoi ne favorisce infine la proliferazione.

Che cosa possiamo fare per prevenire queste possibili infezioni da palestra? Gli esperti consigliano di indossare dei guanti personali per sollevare gli attrezzi o utilizzare un asciugamano, non lasciare la pelle umida dopo la piscina o la doccia, e utilizzare creme che prevengano la proliferazione di batteri e funghi.






Tags:

Lascia una risposta