Le proprietà del lampone

20 luglio 2013 12:220 commentiDi:

tiramisù ai lamponi

Il lampone nero possiede, tra le altre cose, anche delle importanti proprietà come antitumorale. E’ questo infatti quello che sostengono alcuni recenti studi. E’ una verità universalmente riconosciuta, tuttavia, che il consumo regolare di frutta e verdure fresche riduca negli individui il rischio di sviluppare un adenocarcinoma all’ esofago, in particolare di quello che colpisce il cosiddetto esofago di Barrett.

Mela le sue proprietà

Il lampone nero, infatti, come del resto tutta la restante frutta, è ricco di antiossidanti che svolgono una azione preziosa nel proteggere l’ esofago dalle metaplasie, ovvero dalle trasformazioni a carico dei tessuti.

> Le proprietà del pompelmo

Ancora oggi la parte inferiore dell’ esofago, quello di Barrett appunto, prende il nome dal chirurgo che per primo descrisse, verso l’ inizio degli anni Cinquanta, la trasformazione della mucosa dell’ esofago che prelude allo sviluppo della neoplasia. Il suo nome era Norman Barrett. Nel primo stadio la trasformazione della mucosa si esprime in una lesione pre – cancerosa che problemi come il reflusso gastrico e il reflusso biliare tendono a riacutizzare e ad estremizzare.

Secondo alcuni studi dunque, sia il lampone che in generale tutti i frutti ricchi di antocianine – come le more – avrebbero la caratteristica di proteggere le mucose dai processi ossidativi. Oltre alle antocianine i lamponi contengono sali minerali, acqua, zuccheri, acido citrico e acido ellagico.

Tags:

Lascia una risposta