Le proprietà della mela e della pera

21 aprile 2014 17:040 commentiDi:

frutta-e-verdura

Sono due tra i frutti che più comunemente adornano le nostre tavole. Si trovano praticamente per 365 giorni l’anno, ormai, e ne esistono qualità anche molto diverse tra loro. Le loro proprietà, tuttavia, restano per lo più le stesse anche cambiando tipologia. Ma siamo davvero sicuri di conoscerle tutte? Con l’arrivo della bella stagione e della necessità di rimettersi in linea con una dieta a base di frutta e di verdura è meglio conoscerle tutte. Ecco quali sono le proprietà della mela e della pera. 

Le proprietà della mela

Le mele sono dei frutti ricchi soprattutto di vitamine A e C e sali minerali, tra cui il potassio, il magnesio e il calcio. Si trova al loro interno anche una certa quantità di fibra e di acqua, cosa che contribuisce a trasmettere la sensazione di sazietà.


Al tempo stesse le mele sono povere di sodio e per questo motivo indicate in molte tipologie di diete. Le mele sono anche degli ottimi regolatori dell’acidità intestinale, grazie alle pectine contenute all’interno della buccia, all’acido ursolico e all’acido malico e citrico.

Hanno anche un certo ruolo come regolatrici della glicemia e possono aiutare nella prevenzione di diversi tipi di tumore. Le mele sono infine ricche di antiossidanti, tra cui è possibile ricordare le vitamine e i polifenoli di cui sono ricche.

Le proprietà della pera

Le pere sono estremamente ricche di fibre, sia in versione solubile che in versione insolubile. Per questo motivo sono utili per la regolazione delle funzioni intestinali, ad esempio come rimedio naturale contro la stipsi. Le pere contribuiscono a regolare anche il passaggio del glucosio dall’intestino al sangue, e sono al tempo stesso ricche di molti sali minerali, pertanto indicate nella dieta degli sportivi.

Le pere contengono anche un alto livello di potassio, utile contro la tensione arteriosa e la stanchezza, così come di calcio e fosforo.






Tags:

Lascia una risposta