Le sale da poker si faranno?

19 dicembre 2012 19:110 commentiDi:

Gli emendamenti sul gioco d’azzardo presentati nellaa legge di Stabilità fanno discutere e si registrano prese di posizione abbastanza dure. Tra tutti Avvenire, il quotidiano cattolico, e il Ministro della Salute Renato Balduzzi.

In particolare fa discutere un emendamento presentato di notte, tra Lunedì e Martedì, nella Commissione del Senato che lavorava sulla Legge di stabilità 2013. Il ministro Balduzzi è stato molto deciso ed ha affermato: “Gli interventi normativi per rendere fiscalmente e operativamente facile la vita ai padroni dell`azzardo si ripropongono in modo inesorabile. L`ultimo è maturato nottetempo, tra lunedì e martedì, nella Commissione del Senato impegnata a emendare la Legge di stabilità 2013. Si è così ridato corpo all`incubo delle mille nuove sale da poker che si vorrebbero piazzare nelle nostre città. Una vergogna. Che ci induce a ripetere quanto avevamo scritto due settimane fa: fatevi guardare in faccia. Abbiamo il diritto di conoscere chi progetta Bisca Italia. E chi ci si arricchisce”.


Per il ministro si è in preda all’assalto delle lobby. La questione delle sale da poker fa riflettere, ma il ministro lo sa che esiste il poker online legale? Che online sono legali anche le Slot Machines e quasi ogni genere di gioco? Che ci sono le sale da bingo?

Il ministro Balduzzi si augura comunque “che il senso coraggioso delle scelte del decreto salute non venga, non spazzato via perché gli emendamenti non sono in grado di spazzare via il nucleo delle scelte, ma non venga attenuato da emendamenti corsari in zona Cesarini”.






Tags:

Lascia una risposta