Lo zucchero crea dipendenza?

23 settembre 2013 13:230 commenti

zucchero

Proposta choc in Olanda. Una tassa sullo zucchero, per evitare overdosi pericolose per la salute. Una strategia, questa, atta a ridurre il consumo di zucchero nella popolazione. Lo ha consigliato il capo del Servizio Sanitario di Amsterdam, Paul Van der Velpen, ai Paesi dell’Ue, credendo possa configurarsi come una buona maniera per limitare le malattie croniche e l’obesità.


Il parere di Van der Velpen è molto chiaro: lo zucchero è capace di creare una fortissima dipendenza. Liberarsene è molto difficile, un pò come lo è liberarsi dalla dipendenza del tabacco. Lo zucchero, naturalmente, presenta le dovute differenze rispetto alle altre dipendenze. E’ un prodotto a basso consumo, costa poco, si trova ovunque. Nelle merendine, nelle bibite, nei gelati e negli snack. Su questi alimenti e sulle bevande, il dirigente di Amsterdam vorrebbe addirittura far comparire scritte con messaggi minacciosi, proprio come quelli che compaiono sui pacchetti delle sigarette. Messaggi tipo “Lo zucchero crea dipendenza e fa male per la salute”.  Van der Velpen ha spiegato che un consumo spropositato di zuccheri è causa di malattie croniche quali ipertensione, diabete e obesità. Malattie che non sono più soltanto dei problemi sanitari, bensì delle vere e proprie epidemie. Ora, queste malattie, potrebbero essere anche un problema per il portafoglio dei Paesi Occidentali. Così, il capo del Servizio Sanitario della capitale olandese ha un’idra:  tassare o limitare l’assunzione di zollette e dolcificanti. Ciò significherebbe correre ai ripari prima che i rischi sanitari diventino insostenibili.






Tags:

Lascia una risposta