Maschio italiano, calo del desiderio

8 novembre 2012 13:210 commentiDi:

Che fine a fatto il Macho italiano? Quello famoso in tutto il mondo e aprrezzato in diverse pellicole del mitico neorealismo italiano?
Sicuramente girando per lo stivale si troveranno ancora esemplari di italiano tipico, deciso e passionale. Le ultime ricerche in campo sessuologico mostrano però un problema di calo del desiderio sempre più elevato.
Che sia colpa delle donne? del loro modo di essere? Troppo facile.


Certo, l’emancipazione delle donne è ormai un fatto che riguarda la storia. Ora le donne italiche sono indipendenti, libere e decise, anche se ancora non occupano i posti di potere che dovrebbero occupare nei vari settori dellla società. Che sia questa “nuova” donna a fare “paura” all’uomo moderno? Che lo intimisce?
Dal punto di vista opposto, non sono poche le donne che lamentano la mancanza di un uomo “vero”. Forse il “mammismo” italiano si riflette soprattutto nei ragazzi, che godono di vizi e risentono dell’eterna sindrome di Peter Pan. Diventano adulti più tardi, anzi tardissimo. A trenta anni magari studiano ancora, a trentadue escono da casa, giocano alla Playstation, si divertono ed vanno a bere con gli amici. E quando diventano grandi? sempre più tardi.

Tutte questioni sociali o socio-economico-culturali. Intanto il calo del desiderio è un fatto importante e reale e la questione va compresa meglio.

 






Tags:

Lascia una risposta