Novità su ricette mediche e assicurazioni mediche dal pacchetto salute

23 giugno 2014 09:000 commentiDi:

Medici 08

Il Governo è impegnato in una grande opera di innovazione e revisione delle norme in questo periodo e dal mondo fiscale a quello della salute numerose sono le novità introdotte in fatto di regole e gestione delle procedure di settore. Nell’ultimo Consiglio dei Ministri è stato ad esempio approvato il disegno di legge e il decreto legge recanti i provvedimenti compresi sotto il nome di “pacchetto salute“. 

Come funziona la ricetta transfrontaliera nella zona Schengen della salute

All’interno di questo pacchetto dedicato al mondo della sanità ci sono regole destinate all’utenza, cioè ai pazienti del sistema sanitario, ma anche al personale, cioè ai dipendenti, con sguardi alla gestione delle autorizzazioni per la creazione di nuove strutture sanitarie. Fin qui, almeno, per citare solo le principali.


Che cos’è la Società sanitaria di mutuo soccorso

Una delle novità più interessanti per i pazienti riguarda l’estensione della validità delle ricette dei malati cronici. Le ricette per coloro che soffrono di patologie croniche, infatti, fino ad oggi hanno avuto una validità pari a 60 giorni, ma d’ora in avanti la validità prevista sarà pari a 180 giorni, cioè 6 mesi. Su ogni ricetta quindi potranno essere segante un massimo di 6 scatole di farmaci salvo indicazioni diverse da parte del medico curante.

I malati cronici in Italia sono più di 14 milioni di persone, cioè il 24 per cento degli assistiti. In questo modo saranno sicuramente meno lunghe anche le file dal medico curante.

A partire dal prossimo 14 agosto 2014 i medici professionisti saranno obbligati a sottoscrivere una assicurazione. Ma questo obbligo, secondo le nuove disposizioni, non scatterà per i professionisti che lavorano nel settore pubblico, presso il SSN. Verranno inoltre istituiti dei fondi per aiutare i professionisti che operano in alte condizioni di rischio.

 






Tags:

Lascia una risposta