Nuove prestazioni sanitarie rimborsate dal Servizio Sanitario Nazionale

20 dicembre 2012 13:060 commentiDi:

Entro il 31 Dicembre sarà completamente aggiornato il catalogo nazionale delle prestazioni sanitarie rimborsate dal Servizio Sanitario Nazionale. In gergo tecnico il Ministero della Salute chiama queste prestazioni Lea, acronimo per Livelli essenziali di assistenza, all’interno dei quali ricadono tutte quelle prestazioni mediche che il Servizio Sanitario Nazionale è tenuto a fornire a tutti i cittadini gratuitamente o dietro il pagamento del ticket, il quale copre solo una parte dei costi ed è quindi considerato una piccola quota di partecipazione.

► Quanto spendono le persone per la salute?


Nella nuova organizzazione dei Lea, fortemente voluta anche dal Ministro della Salute Balduzzi, saranno a quanto pare inserite la somministrazione dell’epidurale, 5 nuove patologie croniche e 110 malattie rare che prima non erano comprese. Tra le nuove patologie a catalogo sarà contemplata, per la prima volta, anche la ludopatia. Per quanto riguarda invece le prestazioni già presenti nel catalogo, non ci saranno delle “uscite” che compenseranno le new-entry, ma verranno riviste le modalità di intervento e di somministrazione per alcune patologie.

► Sintomi e terapia della sindrome del tunnel carpale

Gli interventi per la cataratta e il tunnel carpale, ad esempio, saranno in futuro erogati in formula day-hospital e ambulatoriale, senza il ricovero ospedaliero. Al Ministero, tuttavia, i lavori per la versione definitiva della nuova organizzazione dei Livelli essenziali di Assistenza non sono ancora terminati, e dunque ci potrebbero essere ulteriori novità in futuro.






Tags:

Lascia una risposta