Parlare troppo dei problemi con gli amici può aumentare la depressione e l’ansia

2 febbraio 2013 16:480 commentiDi:

Uno studio condotto dall’Università del Missouri e pubblicato su Psicologia dello Sviluppo rileva che l’eccessivo dialogo con gli amici sui problemi, che viene chiamato co-ruminazione, può avere un impatto negativo sulla regolazione emotiva. In particolare, gli effetti riguardano le ragazze che hanno più probabilità rispetto ai ragazzi della stessa età di sviluppare ansia e depressione come risultato del parlare eccessivamente con gli amici dei problemi.

► Gli aspetti da considerare nel trattamento dell’ansia e degli attacchi di panico

I ricercatori hanno predisposto uno studio longitudinale di sei mesi e con 813 ragazze e ragazzi delle classi terza, quinta, settima e nona per verificare i costi e i benefici connessi con la co-ruminazione. I risultati hanno mostrato che parlare eccessivamente dei problemi con gli amici migliora il livello di amicizia, ma anche che le ragazze hanno sperimentato un aumento dei sintomi di depressione e ansia.

La depressione post parto

I ricercatori hanno ipotizzato che questi risultati dipendono dal fatto che la co-ruminazione può portare le ragazze a pensare ai problemi in modo più emotivo rispetto ai ragazzi. Le ragazze sono probabilmente portate maggiormente ad assumersi la responsabilità personale per i fallimenti.

I ricercatori mettono quindi in guardia contro il falso senso di sicurezza che specialmente le ragazze possono sviluppare con amicizie che sono apparentemente di sostegno. Gli studi precedenti hanno evidenziato i problemi che si sviluppano nei giovani socialmente isolati, ma la ricerca corrente identifica anche il rischio di depressione e ansia nelle amicizie che si basano su una abituale co-ruminazione.

 

Tags:

Lascia una risposta