Presto il test per la tendenza al suicidio

7 settembre 2013 09:100 commentiDi:

testamento

Quello del suicidio è un fenomeno di portata mondiale che provoca all’ incirca un milione di morti all’ anno. Una recente ricerca, però, condotta a termine dai ricercatori dell’ Indiana University, sostiene che in un futuro non troppo lontano anche il rischio, o meglio la tendenza al suicidio, potrà essere prevenuta grazie all’ effettuazione di un semplice test del sangue.

Scoperte le cellule del suicidio

I ricercatori americani sostengono infatti che attraverso degli appositi esami del sangue sarà possibile individuare i fattori di rischio che sarebbero rivelatori negli individui la tendenza al suicidio.


Cronorischio e malattie legate al tempo

Questi fattori di rischio sono ravvisati in alcuni marcatori genetici, cioè delle molecole di Rna, tipici delle persone destinate a mostrare tendenze suicide, ma anche di pazienti affetti dal disturbo o disordine bipolare. La ricerca, infatti, durata 3 anni, è stata condotta su pazienti affetti da questa sindrome.

Se gli studi in questione riuscissero a confermare questa diagnosi, il suicidio si trasformerebbe in  una sorta di tragedia annunciata, quindi prevedibile ed evitabile.

La prevedibilità del suicidio, a detta degli scienziati e di alcuni psichiatri potrebbe avere effetti decisamente positivi sia per il mondo civile, i cui andrebbe a risolvere un grave problema sociale, sia per quello militare, dove i suicidi sono un fenomeno abbastanza frequente.

 






Tags:

Lascia una risposta