Prevenire le malattie invernali dei bambini

18 dicembre 2012 14:020 commentiDi:

Per i bambini l’inverno è un periodo critico: raffreddore, tosse e mal di gola sono sempre in agguato. La frequentazione di ambienti affollati e chiusi o i rapidi cambiamenti di temperatura dovuti al fatto che i bimbi sono in perenne movimento di certo non favoriscono questo stato di cose.  Cosa possono fare dunque i genitori per cercare di tenere alla larga i mali di stagione dai propri figli?

► Conosci l’influenza?

I pediatri consigliano innanzitutto di non disertare, anche d’inverno, i luoghi all’aria aperta, dove è minore il rischio di un contagio per le malattie infettive, influenza in primis, coprendo bene i bambini e preferendo le ore centrali della giornata in cui le temperature sono più miti.


► Le cause dell’influenza

E’ necessario poi vestire i bambini con un abbigliamento adeguato alle temperature, anche se non eccessivo, non rinunciando a sciarpa, cappello e guanti, per proteggere orecchie e gola.

In terzo luogo, anche d’inverno, è necessario arieggiare gli ambienti chiusi, evitare i contatti con soggetti malati, preferire luoghi dal clima mite come destinazione delle prossime vacanze invernali, nonché evitare l’esposizione dei bambini al fumo passivo.

► I sintomi dell’influenza

Quali sono i pericoli che i genitori possono tentare di sventare seguendo questi consigli? Sicuramente otiti, bronchioliti e polmoniti, e la serie delle malattie causate dai virus respiratori.






Tags:

Lascia una risposta