Prevenzione allergie invernali, la pulizia della casa

11 ottobre 2014 15:350 commentiDi:

inverno

Coloro che soffrono di allergie sanno bene che non c’è solo un periodo dell’anno in cui è necessaria tenere alta la guardia nei confronti degli agenti allergeni, ovvero la primavera. Tutti i cambi di stagione possono essere potenzialmente pericolosi e comportare la necessità di prendere le dovute precauzioni. 

Gli allergici, cioè, non devono fare i conti solo con le allergie di primavera, ma anche con quelle invernali. L’abbassarsi delle temperature porta infatti una maggiore sensibilità delle vie aeree e respiratorie e il comportamento più corretto per affrontare questo fenomeno è quello di abituarsi a preparare la casa anche al cambio di stagione invernale, dal momento che nella stagione più fredda dell’anno si tende ad uscire di meno e a trascorrere più tempo tra le mura domestiche.

>  Tipi di allergie


E’ necessario pensare inoltre che tra poco verranno di nuovo accesi i riscaldamenti e questo produrrà una maggiore frequenza di movimenti connettivi nell’ambiente, i quali concentreranno gli allergeni degli acari delle polvere nelle stanze.

Le cause delle allergie

Al fine di evitare questo tipo di problemi, coloro che soffrono di allergie devono preparare la propria abitazione alla stagione fredda attraverso una accurata pulizia degli ambienti. Particolarmente importanti sono la presenza di eventuali muffe attaccate alle pareti esposte a settentrione e acque stagnanti in casa, che possono nascondersi in scarichi e tubature.

Se si trovano tracce di questi microrganismi, si possono allora prendere dei provvedimenti in base al loro livello di gravità. Per le muffe che hanno colonizzato le pareti, ad esempio, possono andare bene sia prodotti antimuffa, sia prodotti più economici come la candeggina, che deve essere spruzzata sulle pareti e lasciata agire.






Tags:

Lascia una risposta