Proteggersi dal cancro al seno con i lavori domestici

5 settembre 2012 15:440 commenti

Le donne che trascorrono buona parte della giornata a svolgere lavori domestici hanno meno possibilità di ammalarsi di cancro al seno. E’ questa la conclusione a cui sono giunti i ricercatori che hanno portato avanti uno studio pubblicato sull’International Journal of Cancer e realizzato nell’ambito della ricerca Epic (European Prospective Investigation of Cancer Study) su un campione di 257.805 donne in tutta Europa.

Secondo lo studio, in particolare, fare sei ore di lavori domestici al giorno può ridurre del 13% il rischio di tumore al seno, se si scende a tre ore al giorno la riduzione del rischio cala al 10%,  mentre con due ore e mezzo di lavori domestici al giorno la riduzione del rischio scende al 6%. Questi risultati, spiegano gli esperti, possono essere ottenuti oltre che svolgendo lavori domestici anche facendo lavori di giardinaggio, attività fisica moderata o una passeggiata a passo svelto.

I ricercatori, più nel dettaglio, hanno esaminato 8.034 nuovi casi di tumore diagnosticati negli ultimi 11 anni e hanno analizzato la quantità di attività fisica fatta quotidianamente dalle donne e l’incidenza di altri fattori, fra cui il peso, l’assunzione di alcolici, il fatto di aver allattato al seno, ecc. Ebbene, al termine dello studio sono giunti alla conclusione che le donne che fanno più attività fisica hanno meno possibilità di ammalarsi di cancro al seno. Lo studio, come ha spiegato il suo coautore Tim Kay dell’Università di Oxford, ha evidenziato che anche una quantità moderata di attività fisica riduce il rischio, pertanto conferma ulteriormente i benefici di una vita attiva, anche a livelli moderati.

Tags:

Lascia una risposta