Quali sono le principali patologie della tiroide?

31 maggio 2014 15:200 commentiDi:

ecografia-tiroidea

In Italia le persone affette da problemi alla tiroide sono circa una su cinque e di questo totale sono soprattutto le donne ad essere più colpite, in alcune fasi particolari della loro vita, come la pubertà, la gravidanze e la menopausa. Una malattia alla tiroide può essere causa di conseguenze anche gravi e pericolose. Ma quali sono le patologie principali a cui si può andare incontro attraverso un malfunzionamento della tiroide? 

Sei milioni di italiani soffrono di tiroide

Quali sono le principali patologie della tiroide?

Una delle patologie della tiroide più diffusa è l’ipotiroidismo, che consiste nella condizione in cui si trova una tiroide meno attiva della norma. Si manifesta infatti quando questa ghiandola endocrina che si trova alla base del collo produce meno ormoni di quelli che sarebbero invece necessari.


> Come prevenire i problemi alla tiroide

L’ipotiroidismo contribuisce a rallentare il metabolismo del corpo, ragione per cui coloro che ne soffrono dimostrano in genere i seguenti sintomi:

  • stanchezza
  • depressione
  • aumento di peso
  • aumento della pressione sanguigna
  • aumento dei livelli di colesterolo nel sangue
  • problemi di fertilità o dismenorrea.

La cura per questa patologia è di tipo farmacologico e si prosegue per tutta la vita.

La seconda patologia più diffusa per la tiroide è l’ipertiroidismo, che consiste in una produzione eccessiva di ormoni tiroidei in circolo nel sangue, la quale contribuisce ad accelerare il metabolismo del corpo.

In questo caso opposto i sintomi in genere accusati sono:

  • perdita di peso
  • nervosismo e irritabilità
  • debolezza
  • disturbi del sonno
  • aumento della sudorazione
  • cicli mestruali meno frequenti
  • battito cardiaco accelerato.

Le cure tipiche per questa patologia sono farmaci antitiroidei, asportazione chirurgica e terapie allo iodio radioattivo.

 






Tags:

Lascia una risposta