Quando l’alcol fa bene

12 dicembre 2012 11:110 commentiDi:

 

 

Tutti gli alcolici sono potenzialmente dannosi e vanno consumati con moderazione. È l’abuso di alcol che crea i maggiori problemi per la salute. Il fegato ne risente e tutto l’organismo è a rischio quando c’è un consumo e un abuso consueto di bevande alcoliche. Tra queste, anche il vino e la birra se consumate in grande quantità fanno male all’organismo.

Alcune sostanze alcoliche, però, se vengono consumate con moderazione e durante i pasti non sono dannose, anzi possono essere pure benefiche e addirittura proteggere da alcune malattie.


Ad esempio, il consumo moderato di vino rosso durante i pasti può aiutare nella prevenzione di alcune patologie cardiovascolari. Il consumo deve però essere moderati, del tipo un bicchiere a cena. Infatti, il vino contiene polifenoli, che si trovano soprattutto nella buccia dell’uva, che hanno proprietà benefiche. In particolare, queste sostanze aiutano nella prevenzione di malattie cardiovascolari, di alcuni tipi di cancro e hanno proprietà anti invecchiamento.

Il consumo moderato di vino fa bene al cuore in quanto ha un effetto protettivo. Diversi studi, poi, mostrano le sue qualità nel contenere gli effetti negativi di un pasto troppo abbondante. Infatti, i grassi accumulati nel sangue sono contrastati da un bicchiere di vino che ne limita quindi gli effetti negativi per la salute.

 






Tags:

Lascia una risposta