Quanto conta l’insalata nella dieta?

13 novembre 2013 13:150 commenti

insalata agli agrumi

L’ insalata è un alimento molto adatto per mettersi a dieta, può essere usata in due modi: come piatto unico (insalatona) o per accompagnare altre portate. L’ insalata abbinata ad alimenti ricchi di proteine (pesce, carne, uova) si trasforma in un ottimo piatto unico per mettersi a dieta con un moderato apporto di calorie (una bella insalatona con gli abbinamenti giusti aiuta a depurarsi e a sentirsi più leggeri). Se invece l’ insalata è preparata solo con ortaggi, può accompagnare altre portate. In questo caso è buona abitudine consumare l’ insalata a inizio pasto per favorire il senso di sazietà. L’ insalata contiene infatti fibre non digeribili che arrivano direttamente nell’ intestino facilitandone le funzioni e che sono utili nella dieta dimagrante perché rallentano l’ assorbimento degli zuccheri.


Ma l’ insalata è anche una fonte di vitamine: quelle antiossidanti (A, C ed E) che proteggono le cellule dall’ invecchiamento. Le proprietà dell’ insalata non finiscono qui: come tutte le verdure, è ricca anche di sali minerali, soprattutto di potassio che contrasta la ritenzione idrica (ottimo alleato contro la cellulite), oltre a rame, zinco e selenio ad azione antietà. I tipi di insalata sono tanti e tutti con caratteristiche diverse. La più diffusa è la lattuga (dalla cappuccio alla romana al lattughino ) che con il suo sapore leggero, dolce e acquoso si accompagna bene a verdure aromatiche (cipolla) o dolci (pomodoro e cetriolo). Le cicorie e i radicchi sono ricchissimi di fibre,vitamine e sali minerali (tra cui calcio e ferro) e hanno un particolare effetto purificante. Preziosa per la dieta anche la rucola.

La dieta dell’ insalata va seguita per 4 settimane ed ha un apporto calorico giornaliero di circa 1300 calorie. La verdura è ovviamente la parte più abbondante del pasto (dal 55 al 60%). E’ privilegiato il consumo di verdure e ortaggi crudi per mantenere intatto il contenuto di vitamine e sali minerali.






Tags:

Lascia una risposta