Rimedi naturali contro la disfunzione erettile

8 giugno 2013 09:230 commentiDi:

Medici 01Il ginseng, la pianta di origine orientale il cui nome ufficiale è in realtà panax ginseng, contiene al suo interno dei principi attivi, chiamati ginsenosidi, che possono essere impiegati nella cura di diversi problemi dell’ organismo umano, tra cui quello della disfunzione erettile.

> Superare l’impotenza e le difficoltà erettili

I ginsenosidi contenuti all’ interno delle bacche di ginseng, infatti, hanno dato prova, in via sperimentale, di accrescere la produzione di ossido nitrico, e dunque di migliorare la funzione sessuale. In particolare, responsabile di questa proprietà è risultato il ginsenoside Rg1.

Cure naturali per disturbi cuore

Altri ricercatori dell’ Università di Yonsei di Seoul, invece, in Corea, hanno analizzato le proprietà ascrivibili alle bacche delle varietà coreane di ginseng, confermando il ruolo svolto dai principi attivi nel miglioramento della funzione erettile e delle altre funzioni sessuali maschili. Gli studiosi hanno infatti monitorato un gruppo di 119 pazienti affetti da leggera e moderata disfunzione erettile, definendo anche un gruppo di controllo, e rilevando che l’ assunzione continuativa per due mesi di 350 mg di ginseng coreano ha indotto una regressione della disfunzione stessa.

In Corea, in particolare, vengono riconosciute e distinte tre diverse varietà della pianta: il ginseng fresco, quando ha meno di 4 anni, il ginseng bianco, essiccato e di almeno 5 anni, e il ginseng rosso, oltre i 6 anni.

Tags:

Lascia una risposta