Rimedi omeopatici contro la rinite allergica

4 maggio 2013 12:290 commentiDi:

omeopatiaAnche se ci avviciniamo a grandi passi verso l’ estate, uno dei mali del periodo, cioè della primavera inoltrata, continua ad essere l’ immancabile pollinosi.

In un post pubblicato in precedenza abbiamo già presentato una serie di cure che la medicina omeopatica, la medicina alternativa, propone per la cura  –  appunto – del male di stagione: la rinite allergica.

> Cure omeopatiche per la rinite allergica

Ma le soluzioni della medicina alternativa non finiscono qui.


Se infatti i pazienti affetti da questa patologia dovessero notare un peggioramento dei sintomi nelle ore del mattino, con starnuti costanti, secrezione di muco e indolenzimento e – o bruciore delle mucose del naso, allora il rimedio da utilizzare è senza dubbio il Natrum muriaticum, ottimo soprattutto in caso variazione dei sintomi con l’ innalzamento della temperatura esterna.

Rinite allergica colpisce un italiano su sei

Se invece l’ infiammazione delle mucose del naso tende a trasferirsi anche alla gola, provocando faringite, laringite e tosse, allora si può prendere l’ Ipecacuanha.

L’ insorgenza della tosse può, inoltre, provocare anche momenti di apnea. Coloro che soffrono di rinite allergica sanno che la tosse contribuisce a irritare le mucose e che l’ irritazione stimola nuovi colpi di tosse, innescando una sorta di circolo vizioso. Come ultima manifestazione del quadro possono infatti sorgere anche vomito e nausea.






Tags:

Lascia una risposta